Ad Assisi per “comunicare le periferie dimenticate”

Ad Assisi per “comunicare le periferie dimenticate”

1119
0
SHARE

Sabato 23 gennaio alle 15 si terrà, ad Assisi, un incontro sulle periferie del mondo. Per l’occasione, in vista della festa di San Francesco di Sales patrono dei giornalisti, la comunità francescana del Sacro Convento di Assisi ha organizzato un evento dal titolo «comunicare le periferie dimenticate». A margine dell’incontro ci sarà la presentazione del libro-intervista di papa Francesco «Il nome di Dio è Misericordia» con il giornalista e autore Andrea Tornielli, vaticanista della Stampa e coordinatore di Vatican Insider. Presenti tra gli altri il vescovo di Assisi, monsignor Domenico Sorrentino, e il presidente della Fnsi, Giuseppe Giulietti.

Questo il programma: alle 15 «Periferie e localismo» – Incontro con i direttori del Corriere dell’Umbria, Anna Mossuto, Il Messaggero Umbria, Marco Brunacci, e La Nazione Umbria, Roberto Conticelli; modera Fausto Belia.

Alle 16 «Preti di periferia» – In dialogo con il custode del Sacro Convento di Assisi, padre Mauro Gambetti, il presidente della comunità Exodus, don Antonio Mazzi, e il parroco di Caivano, don Maurizio Patriciello; modera Roberto Pacilio.

Alle 17 «Periferie sotto scorta» – A tu per tu con i giornalisti sotto scorta Federica Angeli, La Repubblica, Paolo Borrometi, Agi, e Sandro Ruotolo, cronista di strada; modera, Nino Rizzo Nervo.

Alle 18 «Periferie della misericordia» – Colloquio tra padre Enzo Fortunato e Andrea Tornielli, e presentazione del libro-intervista di papa Francesco.

 

INFORMAZIONI www.sanfrancesco.org

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY