Da Scampia, una Pasqua “fuori dall’accampamento”

Da Scampia, una Pasqua “fuori dall’accampamento”

1718
0
SHARE

Questa sera si ritroveranno insieme per una cena comunitaria a CasArcobaleno, lo spazio educativo lasalliano di Scampia: Suore della Provvidenza, Fratelli e Laici Maristi, Gesuiti e Lasalliani, religiosi e religiose che operano a Napoli e a Giugliano:

“Domani Fratel Bruno animerà la lectio ai Quartieri Spagnoli dalla Suore Domenicane di Santa Caterina con i giovani dell’associazione Efraim, mentre la messa in Coena Domini la vivremo con loro nel pomeriggio”.

Ad illustrare una Pasqua sul campo e condivisa è Fratel Enrico Muller, dei Fratelli delle Scuole Cristiane, responsabile di CasArcobaleno, comunità di inserimento e scuola di seconda opportunità per i giovani del quartiere. “Venerdì la via crucis sarà al campo rom di Giugliano”. Saranno presenti anche ragazzi del Movimento Giovani Lasalliani e Associati lasalliani di Roma, Fratelli e Laici Maristi, Suore della Provvidenza, Suore Domenicane di Santa Caterina e tanti giovani.

“Ci troveremo alle 11,00 circa per un po’ di animazione ed un pranzo di digiuno. Poi la via crucis, in programma tra le 13,30 e le 15,30”.

Sabato veglia dai padri Gesuiti nella Rettoria S. Maria della Speranza.

Insieme, per una Pasqua autentica, “fuori dall’accampamento”.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY