Shanti, 29 (India): la bellezza della vita fraterna? Appresa in famiglia

Shanti, 29 (India): la bellezza della vita fraterna? Appresa in famiglia

954
0
SHARE

Shanti con bimbi2Karnataka, India: studia letteratura inglese, balla, ascolta musica. Poi una zia tra le suore della Provvidenza le suggerisce un percorso nuovo. I nonni la incoraggiano.
Ma una difficoltà le sbarra la strada: lasciare i cari genitori. Tre giorni di digiuno, silenzio e pianto. Ma l’intuizione era forte. “Era il 2003, il giorno in cui ho ricevuto il risultato dell’esame della scuola secondaria. Il discernimento è stato preghiera intensa all’ombra del mistero della Croce, lettura dei segni che accompagnavano la mia piccola storia sacra e amore e rinnovata fiducia della mia famiglia, dove avevo sperimentato il sostegno della vita fraterna, la certezza dell’amore di Dio. Ora studio Scienze religiose e preparo i miei voti perpetui insieme alla comunità: ognuno ha un carattere diverso e spesso proveniamo da diverse culture ma i doni non mancano: il primato della Parola, la centralità della vita faterna e la missione comune, verso gli ultimi”. (L.G.)

 

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY