Laura, 38 anni (Italia): “ad ogni incontro imparare ad allargare il cuore...

Laura, 38 anni (Italia): “ad ogni incontro imparare ad allargare il cuore e far posto a tutti”

804
0
SHARE

Milano: 5 ottobre 2013, Basilica di S. Simpliciano. Mons. Scola consacra Laura, 38 anni, di Osnago, nell’Ordo Virginum. “Il cammino era iniziato 10 anni prima”.

Sì, dieci anni, “per vagliare una vocazione, farla maturare, renderla risposta veramente libera ad una chiamata decisamente controcorrente”. Un anno propedeutico, due bienni di incontri mensili, dodici mesi di incontri più specifici. Poi la disponibilità ad un servizio pastorale, cinque anni di Istituto Superiore di Scienze religiose a Bergamo, infine l’ insegnamento della religione dal 2011 nel suo stesso paese.

Una vocazione maturata nell’oratorio proprio di Osnago, nelle tante esperienze vissute con i ragazzi, gli adolescenti, i giovani, condivise nella gioia e arricchite dalla presenza di amici, famiglie, sacerdoti, suore, seminaristi.

Laura

“Quella passione crescente e la gioia che mi dava il mio servizio mi ha portato a farmi delle domande, se oltre non ci fosse qualcosa di più grande per me. Così mi sono messa in cammino, per capire se donarmi agli altri rimanendo nel mondo fosse la strada per essere felice e testimoniandolo nell’esperienza quotidiana del lavoro e nelle urgenze pastorali che il Vescovo individuava di volta in volta. Ho fatto così esperienza che nessuno ti è sottratto ma ogni nuovo incontro ti allarga il cuore per far posto a tutti! Da settembre inizierò il mio nuovo servizio in un oratorio nella zona di Monza, dove risiederò ed insegnerò. Tutto sarà nuovo, diverso, imprevedibile. Mi affido!”. (L.G.)

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY