Nozomi, 30 (Giappone): “A 5 anni un incontro impressionante con i bambini...

Nozomi, 30 (Giappone): “A 5 anni un incontro impressionante con i bambini poveri. Oggi? Sogno di aiutare le famiglie in difficoltà”

890
0
SHARE
OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Un incontro che non ti aspetti, ma che può cambiarti la vita. A Nozomi capita a 5 anni “con bambini poveri, impressionante, decisivo per me”. Una zia nelle Salesiane. A 15 anni l’ingresso in una casa di formazione. “Tutti contenti dalle mie parti. Ero io ad avere paura. Non conoscevo la vita consacrata. I miei amici non erano d’accordo sulla castità, non ne capivano il senso e non volevano entrassi. Ma io volevo essere felice, nel profondo del cuore. La testimonianze delle altre consorelle mi ha sostenuto. Certo a volte si creano incomprensioni, per cultura, abitudini, comportamenti modi di pensare. Ma i doni sono tantissimi se ciascuno riesce a trovare la chiave di accesso dell’altro. Ora studio all’università e sogno di aiutare le giovani coppie, perchè comprendano la bellezza della vita matrimoniale, costruiscano famiglie vere e di supportare quelle in difficoltà. La vita consacrata? Una felice conquista d’amore”. (L.G.)

Nozomi

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY